AUDITORIUM NUOVO MONTEMEZZI

L'Auditorium Nuovo Montemezzi, inaugurato nel marzo 1998, ha una capienza di 150 posti e un palco di circa 68 mq. Completano la dotazione del blocco, facente parte dello stesso splendido complesso monumentale che ospita il Conservatorio, una sala regia con una avanzata e completa dotazione di strumenti professionali per la ripresa audio/video e il trattamento analogico/digitale del suono, e una zona sotterranea dove sono trovano posto i camerini e una sala prove. L'accesso all'auditorium avviene attraverso un percorso di grande interesse storico e artistico che dal cortile adiacente la basilica di Santa Anastasia, dove si trovano due notevoli esemplari di arca funeraria risalenti al sec. XIII, conduce al foyer del Nuovo Montemezzi nel quale i lavori di restauro per la costruzione dell'auditorium hanno messo in risalto pregevoli affreschi e parti dell'originaria struttura muraria di confine con la basilica. Dal foyer si può inoltre accedere al bellissimo chiostro interno, la cui ottima acustica ne fa un altro importante spazio musicale a disposizione del Conservatorio per le proprie attività artistiche.